Skip to main content

La Comunicazione


La comunicazione pubblicitaria ha da sempre contribuito a costruire il forte percepito che Thé Infré possiede agli occhi dei consumatori, anche grazie a messaggi incisivi e di grande impatto che sono entrati nel vissuto e nell’immaginario collettivo.

Il famoso slogan “è buono qui, è buono qui”, pronunciato da un indimenticabile Robert Wagner a cavallo tra gli anni ’70 e ’90, visivamente abbinato al gesto di portare la tazza al cuore per sottolinearne gli aspetti funzionali, è diventato un vero e proprio tormentone che è entrato nella storia della comunicazione.

Il messaggio, semplice e sincero, evidenzia in modo chiaro ed efficace come il piacere di Thé Infré coinvolga sia il corpo sia la mente regalando un gusto unico e un benessere naturale.

 

Negli ultimi anni il claim è stato aggiornato per valorizzare la miscela che nel corso del tempo si è arricchita con l’estratto di tè deteinato, generando una maggiore presenza di polifenoli che costituisce un valido aiuto contro gli effetti dei radicali liberi. Questi benefici antiossidanti si sono tradotti nel nuovo claim

“Libera la tua voglia di tè”

che valorizza anche la possibilità di poterlo gustare in più occasioni, in ogni momento della giornata, unendo alla bontà l’attenzione per uno stile di vita salutare.

 

Scopri altre sezioni

Magazine

galateo a tavola

Galateo a tavola: le regole dell’eleganza del tè

Il galateo comprende un insieme di norme di comportamento sociale e di buone maniere da adottare in varie situazioni, come l’organizzazione della tavola, l’ospitalità e l’abbigliamento. Le regole specifiche possono variare a seconda della cultura e della circostanza, ma il galateo rimane una guida per saper affrontare correttamente ogni evento. Il rituale del tè non […]
Leggi di più
Il Cappellaio matto di Alice e il tè delle 5

Il Cappellaio matto di Alice e il tè delle 5

Il Cappellaio Matto è uno degli iconici personaggi che fanno parte del romanzo di Lewis Carroll “Le Avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie”, pubblicato nel 1865. Il libro ha come protagonista la giovane Alice, che, seguendo in una tana un coniglio bianco, si ritrova in un mondo straordinario. La trama si sviluppa attraverso una […]
Leggi di più
Tazza senza manici

Tazza senza manici: come è meglio servire il tè

La tazza senza manici è probabilmente la più antica testimonianza di utensile per servire il tè. Nel corso del tempo le tazze da tè hanno subito molte trasformazioni e oggi se ne contano molteplici tipologie. Scegliere quella giusta è fondamentale per una perfetta degustazione ed è il risultato di molte considerazioni: varietà di tè scelta, […]
Leggi di più